Business Coaching è un’attività predisposta allo sviluppo dell’innovazione in azienda. Ciò significa che ogni persona che appartiene all’organizzazione è coinvolta nel cambiamento di mentalità per lavorare in modo ottimale, risparmiando tempo e sforzi inutili. Solo in quel modo l’organizzazione riesce a trovare soluzioni, prendere decisioni, e mantenersi attiva sul mercato di riferimento.

Un Coach affianca il management per presentare un'innovazione strategica
Il Business Coaching supporta l’azienda nella ricerca di un’innovazione strategica.

 

Il Business Coach è una persona che affianca il management per attivare un cambiamento di mentalità. Da lì si innescano gli stimoli  che trovano l’innovazione del contesto aziendale. Dato che l’attuale scenario economico richiede alle organizzazioni una competitività sostenibile, un Business Coach supporta il management per far si che i processi innovativi abbiano un programma di lavoro semplice. Ciò vuol dire che ogni nuovo piano di lavoro deve essere adatto in materia di obiettivi, ruoli, leadership, management ecc., ad un cambiamento organizzativo.

 

Quando si parla di Innovazione si considera che ci sarà un trasformazione sconvolgente suscitando paura e resistenze. Innovazione è invece la creatività, la capacità e la motivazione che ha il management per ottenere soluzioni diverse dai gruppi di lavoro interni. A tale effetto il Business Coaching ottimizza le attività di cambiamento di mentalità con la quale gli impegni aziendali vengano compiuti consapevolmente. L’obiettivo del lavoro in squadra è facilitare il benessere a tutta la forza lavorativa ed un Business Coach affianca il gruppo di lavoro per motivarlo, stimolare la creatività e farlo entrare nel vivo dello sviluppo strategico.

 

A che cosa serve il Coaching nell’organizzazione?

 

Oltre a facilitare l’innovazione, il Business Coaching serve a facilitare il cambiamento organizzativo. Molte volte le strutture produttive non riescono ad identificare le mancanze o le necessità per formulare un piano di sviluppo specifico. Il Business Coach si mette nei panni del Manager affiancandolo attraverso colloqui personalizzati per interpretare i processi con cui l’azienda ha bisogno per mantenersi attiva sul mercato. Lo sviluppo strategico si progetta quando i giocatori del cambiamento comunicano ed integrano gli obiettivi a breve e lungo termine. Questo è possibile attraverso strategie di comunicazione, team working e business game, – fra molte altre -, che mirano ad evidenziare le qualità personali che adattano meglio allo svolgimento del proprio ruolo.

Durante questo processo di cambiamento, il Business Coach affianca il management sviluppando in loro la capacità di  osservare, creare soluzioni innovative e rendere più semplici le procedure in azienda.